Fotogallery

Ad Aeclanum è di scena la storia

A Mirabella Eclano è di Scena la Storia con un progetto elaborato dall'Assessorato al Turismo ed agli Eventi del Comune in collaborazione con la Soprintendenza Archeologica della Campania.

 

 

Situata nel cuore della regione in una zona che fin dalla preistoria dovè costituire, come documenta la adiacente stazione eneolitica di Madonna delle Grazie, la naturale via del traffico fra il Tirreno e l’Adriatico, l’antica Aeclanum – in località dell’odierno Passo di Mirabella – è da annoverare fra le principali città dell’Hirpinia italica e romana. Ignote sono le origini e l’epoca della fondazione di Eclano, ma è tuttavia possibile documentarne la fase sannitica preromana per il rinvenimento di alcune iscrizioni in lingua osca, una delle quali relativa al culto della dea Mefite. Più note sono invece le vicende storiche della città al tempo della guerra sociale, che segnò per l’italica Aeclanum la fine della sua indipendenza con la resa ai Romani. Anche se un cittadino di Eclano, il filo romano Minazio Magio, era accorso con una legione a rafforzare l’esercito romano di Silla destinato alle operazioni militari in Campania, Aeclanum fu solidale con le altre popolazioni italiche ribelli a Roma. Le fonti storiche ricordano che Silla, nell’inoltrata estate estate dell’89 a. C., espugnò l’irpina Aeclanum incendiandone il muro di legno di cinta, domando così in breve la rivolta degli Italici in tutta la regione. Nell’orbita politica di Roma Eclano, ascritta alla tribù Cornelia, fu costituita, come primo assetto istituzionale interno, in Municipium. La città dovè innanzitutto ricostruire la sua cinta muraria distrutta; opera onerosa alla quale presiedè nella sua dignità di “patronus”, contribuendo di certo anche economicamente, Caio Quinzio Valgo, uno degli uomini più ricchi del momento, capoparte sillano e proprietario di vasti latifondi in Irpinia – a detta di Cicerone – il quale anche a Pompei aveva voluto elargire in pubbliche munificenze parte delle sue acquisite ricchezze. Compresa da Augusto nella regiona campana, Eclano mutò nel II se. D. C., probabilmente ai tempi dell’imperatore Adriano, il suo ordinamento municipale divenendo colonia con la denominazione ufficiale di colonia Aelia Augusta Aeclanum: più t rdi nel IV sec. d. C. Diocleziano, attuando una nuova divisione amministrativa dell’Italia, assegnò la città alla regione apula. Le vicende storiche di Eclano vengono ad essere integrate dalle testimonianze di numerose iscrizioni, rinvenute nella zona e nelle immediate adiacenze. Le epigrafi, nel tramandare il nome di alcuni magistrati e cittadini di Aeclanum, ricordano sovente le opere pubbliche da essi realizzate, quali la manutenzione delle vie urbane ed extraurbane, la costruzione o il rifacimento di edifici, i pubblici spettacoli offerti alla cittadinanza; è peraltro possibile annoverare i culti e i sacerdozi locali ed altri uffici cittadini. Attraverso la documentazione epigrafica ci è dato modo infine di conoscere l’esistenza, nei tempi del basso impero, di una fiorente comunità cristiana ad Aeclanum, assurta a sede vescovile.
L’assalto di Costante II imperatore d’Oriente contro il ducato longobardo di Benevento dovè determinare verso la metà del VII secolo d. C. la distruzione di Aeclanum: E con riferimento alla distanza da Benevento, la località assunse durante l’alto medioevo la nuova denominazione di Quintodecimo”. (fonte: Museo Irpino di Avellino, sala dedicata ai reperti di Aeclanum).

 

 

Share Button

IDEA TV

CanaliWeb

Meteo Campania

Fotogallery

Cucina

I tortiglioni con melanzane grigliate e pomodori secchi
IMAGE Lavate le melanzane, privatele del calice verde e tagliatele a fette sottili. Mettetele...

Libri

"L'Arcisenso" di Aldo Masullo
IMAGE "L'Arcisenso. Dialettica della solitudine" di Aldo Masullo (Quodlibet edizioni) sarà...

Viaggi

Verso Santiago - Epilogo del mio Cammino
IMAGE Il Cammino mi ha insegnato la sua più grande lezione quando è finito, quando ho...

Storia

31 ottobre 1517 - Le 95 tesi di Martin Lutero
IMAGE Il 31 ottobre del 1517 è la data in cui compaiono nella cittadina di Wittenberg le 95...

Cinema

Natale da Chef, il nuovo colpo di Making of Salerno
IMAGE E’ un colpo da novanta quello messo a segno da Making of Salerno, che da anni si occupa...

Week End

Giornate Fai di primavera sul Lago di Garda
IMAGE Un fine settimana dai grandi numeri quello appena trascorso al Martes - Museo d'Arte...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca su "Più informazioni"