Calcio

Torneo delle Regioni - I quarti di finale

La terza e ultima giornata dei gironi del Torneo delle Regioni di calcio a undici in Trentino #tdr2017 ha chiarito il quadro delle squadre qualificate ai Quarti di Finale

La terza e ultima giornata dei gironi del Torneo delle Regioni di calcio a undici in Trentino #tdr2017 ha chiarito il quadro delle squadre qualificate ai Quarti di Finale. Il Torneo riservato alle Rappresentative Regionali con giocatrici e giocatori dei sodalizi dilettanti delle categorie Juniores (under 18), Allievi (under 16), Giovanissimi (under 14) e femminile (under 23) è entrato nel vivo. Delle 73 partecipanti rimangono in pista 32 Rappresentative. Nelle prime 108 partite sono stati segnati ben 342 gol, per una media di poco oltre tre reti a gara. Un dato che spiega bene quanto sia spettacolare il Torneo delle Regioni. Sugli scudi la Toscana che ha piazzato tutte le sue squadre ai Quarti di Finale. Il Lazio perde solo il femminile. Tre squadre ai Quarti anche per i padroni di casa del CPA Trento (bene Allievi e Juniores) contando anche la selezione rosa che è già piazzata al turno successivo in quanto regione ospitante. Due categorie avanti per Abruzzo, Campania, Emilia Romagna, Liguria, Marche, Piemonte VdA e Umbria. I marchigiani hanno piazzato le categorie più alte d’età, gli umbri le più giovani. Una sola Rappresentativa qualificata per Sardegna e Molise (Juniores), Firuli VG (Allievi), Calabria e Veneto (Giovanissimi), Lombardia e CPA Bolzano (Femminile). Domani giornata di meritato riposo. Si torna a giocare mercoledì 12 con i quattro accoppiamenti per categoria dei Quarti di Finale.

Un successo le dirette streaming sulla pagina Fabebook ufficiale della Lega Nazionale Dilettanti facebook.com/LegaDilettanti e sul sito ufficiale del torneo torneodelleregioni.lnd.it che hanno raggiunto più di 150.000 persone in media in ogni match. Ai Quarti e alle semifinali saranno in tutto sei le partite che potranno essere seguite in diretta streaming oltre le finali degli Allievi e dei Giovanissimi. Quelle Juniores e femminile saranno tramesse in diretta su Nuvola Tv (canale 61 del digitale terrestre).

Le clip più divertenti e le foto più suggestive stanno inondando l’app ufficiale instagram.com/legadilettanti. Su Twitter i followers, digitando l’hashtag ufficiale della manifestazione #tdr2017 possono seguire l’evento in tempo reale diventando protagonisti loro stessi con curiosità, foto e clip inviate direttamente dai campi.

Sul sito web ufficiale della manifestazione torneodelleregioni.lnd.it spazio agli approfondimenti, news, commenti della giornata, risultati, marcatori delle partite e le classifiche aggiornate. In homepage sono trasmesse le dirette streaming delle gare prescelte per la giornata. Sempre sul sito ufficiale è disponibile il palinsesto quotidiano di tutte le partite televisive comprese le dirette streaming dei CR Basilicata e Friuli Venezia Giulia. 

JUNIORES – A) Grande prestazione dei padroni di casa del CPA Trento che superano i cugini di Bolzano con un netto 4-0 e si prendono il primo posto del girone e la qualificazione in pompa magna. Due gol per tempo, doppietta di Moser (4 reti nel torneo) e pratica chiusa. Alla Sardegna basta un gol di Serra per superare la Liguria e andare avanti nella competizione.

B) Spettacolare la partita tra Marche e Emilia Romagna con i primi bravi a osare di più cogliendo un successo rotondo per 4-2 che vale l'accesso ai Quarti. Nel secondo tempo i marchigiani hanno messo il turbo ribaltando il risultato con quattro reti tra il 20’ e il 45’. Anche l'Abruzzo festeggia con il gol di Cicconi che vale la vittoria sulla Calabria e la qualificazione al turno successivo.

C) Il Molise continua a stupire e chiude il girone a punteggio pieno (unica delle partecipanti di categoria), prima in assoluto. Basta un gol di Cioffi per superare la Basilicata. Il Lazio dopo lo scivolone iniziale ha risalito la china strappando la qualificazione all’ultima gara con la Puglia grazie al timbro di Fortuna.

D) Il Piemonte VdA piazza l’allungo vincente con l’Umbria (3-2) e prosegue la sua corsa. Dopo essere andati sotto i piemontesi sono stati bravi a ribaltare il risultato grazie alla doppietta di Armando e al gol di Zunino. La Campania si ferma sul più bello facendosi superare da una Lombardia ormai fuori dai giochi.

E) I campioni in carica della Toscana già certi di poter difendere il titolo, a corto di motivazioni, cedono senza dolori davanti ad un Friuli VG orgoglioso. Peresano, Aste e Germano firmano il primo successo friulano. Sicilia e Veneto, già fuori dai giochi, si dividono la posta.

FEMMINILE – Conferme da Toscana, Piemonte, Campania e Abruzzo. Sorprese Molise e Marche

Nello scontro diretto del girone A, utile al solo scopo di chiudere in vetta, è l’Emilia Romagna a brindare: due gol della Zanni e pratica archiviata. Una vittoria di carattere sulla Toscana, anch’essa già qualificata ai quarti ed in campo con le ragazze che hanno giocato di meno, ottenuta grazie ad un gioco rapido e frizzante. Nello stesso raggruppamento Abruzzo e Veneto impattano con il risultato di 2 a 2 e salutano la competizione lasciando comunque agli annali le belle doppiette, rispettivamente, della Cravero e della Peron. Girone B ad appannaggio del CPA Bolzano che chiude al primo posto con sette punti in virtù dell’ 1 a 1 ottenuto con la Sardegna, seguito a quota 6 da un’ottima Liguria. La squadra guidata da mister Maggi supera infatti il Lazio con le reti di Ferrea e Simeoni nel secondo tempo, ribaltando l’iniziale svantaggio provocato dal gol della Boldorini al 12’ chiudendo al secondo posto. Il girone C regala spettacolo, tre formazioni al primo posto ed altrettante qualificate: Lombardia, Piemonte VA e Campania. L’ordine d’arrivo è stato determinato dal successo della Lombardia sulla Campania per 2 reti a 0 e quello più rotondo del Piemonte Valle d’Aosta sull’Umbria. Le campionesse in carica passano con le reti della Longo e della Mauri, entrambe nel secondo tempo, mentre le sabaude di mister Ricciardi con quelle della Gennari, della Franco e una doppietta della Donderi. Alle padrone di casa del CPA Trento vanno quindi ad aggiungersi, per la griglia dei quarti di finale, Emilia Romagna, Toscana, CPA Bolzano, Liguria, Lombardia, Piemonte Valle d’Aosta e Campania.

ALLIEVI - A) I padroni di casa del CPA Trento chiudono in testa alla classifica il girone centrando la terza vittoria in altrettante partite. Questa volta sono i cugini del CPA Bolzano a cadere davanti ai colpi di Trentini (doppietta, tre gol finora) e Salvelli. Nell’altra partita la Sardegna non va oltre il pari con la Liguria e vede sfumare le ultime speranze di qualificazione. B) Alle Marche basta il pareggio con l’Emilia Romagna per staccare il biglietto per i Quarti. Nell’altra partita, ininfluente ai fini della qualificazione, l’Abruzzo supera di misura la Calabria. C) I finalisti della scorsa stagione del Lazio non lasciano scampo alla Puglia e continuano la competizione con il piglio delle grandi. Decisiva la doppietta di Follo nei primi 30’. Per il giocatore dell’Albalonga è il terzo centro del torneo come il compagno di squadra De Marchis. Silvestro e Vitale del Molise spengono i sogni di gloria della Basilicata a cui non basta il terzo gol di Juwara. D) Com’era nei pronostici, questo girone si è dimostrato il più duro ed equilibrato della categoria con Umbria, Campania e Lombardia che hanno chiuso la prima fase insieme a 6 punti. La classifica avulsa ha premiato le prime due. L’Umbria ha rischiato più del lecito per avere ragione del fanalino di coda Piemonte VdA. Gli umbri, avanti di due lunghezze nel primo tempo, si son fatti infilare ad inizio ripresa. Il successo è arrivato con qualche patema d’animo grazie anche alla vena realizzativa di Smacchi (due firme finora). Alla Lombardia non è bastato il successo di misura sulla Campania che nonostante il primo ko festeggia il passaggio del turno ai danni dei pluridecorati della categoria. E) Un gol di Carini ad inizio gara regala al Friuli Venezia Giulia il successo con la Toscana e la vetta della classifica. Un ko indolore per i toscani che passano il turno come secondi del girone. I gol di Spagnol e Montemezzo portano i primi tre punti al Veneto al termine della gara di consolazione con la Sicilia. Una soddisfazione che non serve ai campioni in carica della categoria che devono abbandonare il torno.

GIOVANISSIMI - Doveva essere una giornata dagli esiti imprevedibili e così è stato. Fatta eccezione per Liguria, Abruzzo e Calabria, già da ieri sicure del passaggio alla fase successiva, tutte le altre formazioni sono scese in campo per conquistare gli ultimi punti a disposizione per accedere ai quarti di finale. Si aggiungono alle qualificate Toscana, Lazio, Umbria, Liguria e Veneto, mentre l’ultima casella disponibile se la aggiudica al sorteggio il Molise. A farne le spese la Campania che si era piazzata al secondo posto del proprio girone con lo stesso punteggio e stessa differenza reti dei dei molisani.

La Toscana di mister Chiti batte di misura il Friuli Venezia Giulia e passa come prima del girone a punteggio pieno, risultato eguagliato solo dall’Abruzzo che però si laurea come migliore tra le prime per differenza reti. La vittoria dei toscani apre la strada al Veneto che piega col minimo scarto la Sicilia e si qualifica come 2^ delle seconde qualificate dietro la Calabria.

Fa scalpore l’eliminazione dei campioni in carica della Lombardia che salutano la categoria Giovanissimi già al primo turno e offrono una chance ai campani (ancora in gol Zerlenga, ora a 3 centri). Nello stesso girone l’Umbria si affida ai soliti Sensidoni e Tiradossi per piazzarsi al primo posto a quota 7 punti, gli stessi conquistati dal Lazio nel girone C. Tutto facile per i ragazzi di mister Pesci che si concedono un poker contro la Puglia, mentre il Molise fa quello che deve per tenere vive le speranze.

IL PROGRAMMA

Prima Fase (gironi)

8 aprile – 1ªgiornata

9 aprile – 2ª giornata

10 aprile – 3ª giornata

11 aprile – riposo

Seconda Fase

12 aprile – quarti di finale

JUNIORES (ore 16.00)

Molise-Abruzzo (Borgo Valsugana)

CPA Trento-Lazio (Calceranica)

Piemonte VdA-Sardegna (Lavis)

Marche-Toscana (Trento Melta)

ALLIEVI (ore 11.00)

Lazio-Emilia Romagna (Borgo Valsugana)

CPA Trento-Toscana (Pergine)*

Friuli Venezia Giulia-Campania (Lavis)

Marche-Umbria (Trento Melta)

GIOVANISSIMI (ore 9.30)

Abruzzo-Molise (Borgo Valsugana)

Toscana-Calabria (Pergine)*

Umbria-Veneto (Lavis)

Lazio-Liguria (Trento Melta)

FEMMINILE (ore 16.00)

Emilia Romagna-Campania (Telve)

CPA Bolzano-Piemonte VdA (Trento Orione)

Lombardia-Toscana (Trento)

Liguria-CPA Trento (Pergine)*

13 aprile – semifinali

JUNIORES, ALLIEVI E JUNIORES*

14 aprile – finali

JUNIORES E FEMMINILE ore 12 e 10 in diretta su Nuvola TV (canale 61 ddt)

ALLIEVI E GIOVANISSIMI* ore 11.30 e 9.30

*in diretta su facebook.com/LegaDilettanti e torneodelleregioni.lnd.it

Orari: 9.30 giovanissimi; ore 11.00 allievi; ore 16.00 juniores e femminile

Segui il torneo su torneodelleregioni.lnd.it
 


© Tutti i diritti riservati


 



NOTIZIE ED ARGOMENTI CORRELATI

 

 

Share Button

IDEA TV

CanaliWeb

Meteo Campania

Fotogallery

Cucina

Spiedini di rana pescatrice, gamberi e verdura
IMAGE Pulite il finocchietto selvatico, l'aneto, il timo e mettete da parte le foglioline....

Libri

''Una muta vitalità'' di Ilaria Vassallo
IMAGE Giovedì 20 aprile alle ore 18.00 si terrà la presentazione pubblica del volume di...

Viaggi

Irlanda - Alla scoperta dell'isola magica
IMAGE Una terra magica di castelli e scogliere, di musica e buona birra, di spiagge bianche e...

Storia

10 marzo 1799 - Assedio di Modugno
IMAGE L'assedio di Modugno del 1799 rientra nel contesto della reazione sanfedista che si...

Cinema

''La guerra dei cafoni'' nella sale dal 27 aprile
IMAGE A Torrematta, territorio selvaggio e sconfinato in cui non vi è traccia di adulti, ogni...

Week End

La Casa degli insetti
IMAGE Città della Scienza di Bagnoli, il 18 e 19 Febbraio, vedrà protagonisti assoluti...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca su "Più informazioni"