Cronaca

Happy Theatre, il suono della cornamusa e le straordinarie note di Hevia

Il Teatro Comunale ‘Costantino Parravano’ di Caserta si illumina per l’esibizione di un artista unico nel suo genere. Domani (sabato 30 gennaio), dalle 20, in via Mazzini la città della Reggia ascolterà le straordinarie note di Hevia, famosissimo musicista, conosciuto nel mondo per la sua straordinaria abilità nel suonare la cornamusa. Sarà il protagonista di un’esibizione speciale. Accompagnato dalla cornamusa elettrica da lui inventata Hevia riproporrà il suo brano più celebre Busindre Reel. Un appuntamento imperdibile, dunque, per gli amanti non solo delle canzoni natalizie ma della musica in generale.

Hevia è il nome completo di José Ángel Hevia Velasco, un grande musicista spagnolo che si è avvicinato alla musica quando era solo un bambino. A soli 4 anni ha cominciato ad avvicinarsi alla cornamusa grazie all’aiuto di A. Fernandez, che gli ha insegnato lo stile tradizionale. A soli 19 anni è diventato direttore della banda di cornamuse di Villaviciosa. Nel 1998 ha pubblicato il primo album Tierra de nadie contenente il suo brano più famoso Busindre Reel. L’amore per la musica e, in particolare per la cornamusa, lo ha spinto a studiare e a sperimentare fino ad inventare la cornamusa elettrica, la Gaita midi. Hevia è così riuscito ad adattare alla musica moderna uno strumento così antico. La sua invenzione ha ottenuto talmente successo che, attualmente, Hevia porta la Gaita midi in giro per il mondo partecipando ad eventi, festival, manifestazioni e programmi televisivi. Ha raggiunto la notorietà complice uno spot televisivo per una nota azienda automobilistica.

L’attività vera e propria come musicista inizia nel 1992 quando vince il Festival Interceltico di Lorient tenutosi in Inghilterra. Ha duettato con il gruppo italiano dei Sonohra nel brano Si chiama libertà. Anche dal punto di vista dell’innovazione degli strumenti musicali, Hevia può vantarsi di essere stato il creatore di una cornamusa elettronica chiamata la gaita Midi.

Tierra de nadie è sicuramente uno dei suoi più grandi successi con circa 1 milione di copie vendute solo in Spagna complice una hit conosciuta in tutto il mondo. Dopo Caserta sarà protagonista con Albano, Gigi D’Alessio, Noa, Enrico Ruggeri e tanti altri nel Concerto di Natale 2017.


© Tutti i diritti riservati


 



NOTIZIE ED ARGOMENTI CORRELATI

 

 

Share Button

IDEA TV

CanaliWeb

Fotogallery

Cucina

I tortiglioni con melanzane grigliate e pomodori secchi
IMAGE Lavate le melanzane, privatele del calice verde e tagliatele a fette sottili. Mettetele...

Libri

Donne dentro. Detenute e agenti di polizia penitenziaria raccontano di Monica Lanfranco
IMAGE «Questo libro non solo è una testimonianza, ma anche un contributo di materiali...

Viaggi

Verso Santiago - Epilogo del mio Cammino
IMAGE Il Cammino mi ha insegnato la sua più grande lezione quando è finito, quando ho...

Storia

31 ottobre 1517 - Le 95 tesi di Martin Lutero
IMAGE Il 31 ottobre del 1517 è la data in cui compaiono nella cittadina di Wittenberg le 95...

Cinema

Natale da Chef, il nuovo colpo di Making of Salerno
IMAGE E’ un colpo da novanta quello messo a segno da Making of Salerno, che da anni si occupa...

Week End

La Notte dei Falo' a Nusco
IMAGE Al via l'edizione 2018 dal 19 al 21 gennaio si rievoca la tradizione con fuoco, musica,...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca su "Più informazioni"