Cronaca

Maiuri pop-up, Expanded Interiors

Partita nel pomeriggio di mercoledì 10 gennaio la fase di avanzamento del progetto Maiuri Pop up “Expanded Interiors”, organizzato dal Parco Archeologico di Ercolano e condiviso con la Newcastle University, guidato dal team dell’artista Catrin Huber ed in collaborazione con l’Herculaneum Conservation Project.


La giornata è dedicata a illustrare alle guide turistiche della Regione Campania la “core idea” dell’intero progetto, che partendo dal tema caro a Maiuri della “città museo” sviluppa il dialogo tra le arti figurative moderne e la Casa del Bel Cortile, e sulla falsa riga degli allestimenti di oggetti antichi riposizionati da Maiuri nel luogo del ritrovamento, saranno sperimentate nuove modalità e tecnologie per realizzare e presentare in situ repliche di artefatti antichi.


 “Fondamentale questa giornata che vede il coinvolgimento delle guide turistiche, professionisti privati che devono contribuire al progetto culturale del Parco, - dichiara il Direttore Francesco Sirano - è un modo per renderli pienamente partecipi di quanto accade all’interno del Parco Archeologico perché possano poi trasmettere lo spirito del progetto ai nostri visitatori. Il processo partecipato si rivolge anche alle scuole di Ercolano e agli alunni dell’Accademia di Belle Arti; il progetto acquista così un respiro più ampio e tesse quella rete che ritengo vitale per un concreto coinvolgimento del territorio nelle attività del Parco Archeologico”.

Dopo le guide turistiche, domani 11 e il 12 gennaio, sarà la volta degli studenti dell’Accademia di Belle Arti che partiranno direttamente con l’attività pratica; dopo aver visitato la casa del Bel Cortile e aver osservato gli oggetti, il gruppo inizierà infatti il lavoro assieme al team di ricerca.

Il 13 gennaio ad esser chiamati in aula saranno docenti e alunni delle scuole primarie e secondarie di I grado di Ercolano, confinanti con il Parco Archeologico. Gli insegnanti coinvolti si faranno poi portavoce con le proprie scolaresche della formazione ottenuta e dopo aver ricevuto del materiale dall’organizzazione, potranno realizzare il workshop direttamente presso le scuole, realizzando manufatti, in cui verranno coinvolti direttamente gli alunni.
L’intera giornata del 14 gennaio verrà dedicata all’attività pratica delle guide turistiche.    


© Tutti i diritti riservati


 



NOTIZIE ED ARGOMENTI CORRELATI

 

 

Share Button

IDEA TV

CanaliWeb

Fotogallery

Cucina

I tortiglioni con melanzane grigliate e pomodori secchi
IMAGE Lavate le melanzane, privatele del calice verde e tagliatele a fette sottili. Mettetele...

Libri

Donne dentro. Detenute e agenti di polizia penitenziaria raccontano di Monica Lanfranco
IMAGE «Questo libro non solo è una testimonianza, ma anche un contributo di materiali...

Viaggi

Verso Santiago - Epilogo del mio Cammino
IMAGE Il Cammino mi ha insegnato la sua più grande lezione quando è finito, quando ho...

Storia

31 ottobre 1517 - Le 95 tesi di Martin Lutero
IMAGE Il 31 ottobre del 1517 è la data in cui compaiono nella cittadina di Wittenberg le 95...

Cinema

Natale da Chef, il nuovo colpo di Making of Salerno
IMAGE E’ un colpo da novanta quello messo a segno da Making of Salerno, che da anni si occupa...

Week End

La Notte dei Falo' a Nusco
IMAGE Al via l'edizione 2018 dal 19 al 21 gennaio si rievoca la tradizione con fuoco, musica,...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca su "Più informazioni"