CRONACA DI NOLA

''Premio Felix – Città di Nola'', tutto pronto per la 15ma edizione

Il "Premio Felix Città di Nola" giunge alla sua quindicesima edizione. La manifestazione, da sempre promossa dall'associazione socio – culturale Gli Innamorati della Festa, con il patrocinio del Comune di Nola, si svolgerà presso la chiesa dei Santi Apostoli, giovedì 9 novembre alle ore 18,30.

Il riconoscimento ha l'obiettivo di valorizzare quanti abbiano con il proprio talento e le proprie competenze, dato lustro alla città di Nola ed al territorio.   

Per questa edizione la scelta è caduta sul noto cantante Clementino e sulla ricercatrice Valentina De Falco. Il primo, è ormai un noto artista del panorama musicale nazionale e non solo. Nato e cresciuto nel territorio nolano, in molte occasioni, durante i suoi spettacoli non perde occasione per ricordare le sue origini, quelle della terra di Giordano Bruno e della Festa dei Gigli. Negli ultimi anni la sua carriera ha conosciuto una crescita esponenziale costellata da numerosi successi musicali e la partecipazione al Festival di Sanremo.

La dottoressa Valentina De Falco è invece ricercatrice del Cnr, presso l'istituto di Endocrinologia e Oncologia Sperimentale e docente di Patologia generale presso l'Università Federico II. La sua è una vita dedicata allo studio ed alla ricerca, particolarmente focalizzata sulle lesioni alla base del carcinoma della tiroide. Di recente ha ricevuto dalle mani del presidente della Repubblica, il riconoscimento dell'Accademia dei Lincei per la fisiopatologia della tiroide.

La "Menzione speciale", destinata ai talenti emergenti del territorio, sarà consegnata  alla scultrice Sabrina Dario. La giovane artista da sempre evidenzia uno stile poliedrico ed originale che ha già incontrato il consenso di un vasto pubblico e sinceri apprezzamenti per le sue opere.

 Il Premio Felix consiste in una simbolica campana di bronzo, con impresse le effigi di San Paolino, San Felice, e Giordano Bruno, forgiata dalle maestranze locali della fonderia Del Giudice. Secondo la tradizione, infatti, la campana ad uso liturgico sarebbe stata "inventata"  proprio a Nola da San Paolino.

 La manifestazione è inserita all'interno del cartellone dei festeggiamenti in onore di San Felice, primo Vescovo della città. Nel corso di questi anni, tanti sono stati i nomi illustri nel campo della cultura, delle scienze, dell'arte, dello sport, hanno ricevuto il premio.

A porgere gli indirizzi di saluto saranno il sindaco di Nola Geremia Biancardi e l'assessore ai Beni culturali, Cinzia Trinchese. A condurre la serata saranno Antonio D'Ascoli e Franco Nappi, rispettivamente, presidente dell'associazione Gli Innamorati della Festa e cerimoniere del Premio.

"Anche per quest'anno – afferma il cerimoniere del Premio Felix, Franco Nappi – abbiamo puntato su nomi di qualità che danno lustro al nostro territorio. E' questo l'obiettivo del Premio che intende fornire momenti in cui le eccellenze nolane possano confrontarsi con la città, per testimoniare le proprie esperienze fornendo così un' ulteriore momento di crescita della comunità".


© Tutti i diritti riservati


 



NOTIZIE ED ARGOMENTI CORRELATI

 

 

Share Button

IDEA TV

CanaliWeb

Fotogallery

Cucina

I tortiglioni con melanzane grigliate e pomodori secchi
IMAGE Lavate le melanzane, privatele del calice verde e tagliatele a fette sottili. Mettetele...

Libri

''Medea ed altre poesie'' di Biancagiuliana Pepe
IMAGE "Medea ed altre poesie" è la mia prima raccolta: un miscuglio di sentimenti...

Viaggi

Verso Santiago - Epilogo del mio Cammino
IMAGE Il Cammino mi ha insegnato la sua più grande lezione quando è finito, quando ho...

Storia

31 ottobre 1517 - Le 95 tesi di Martin Lutero
IMAGE Il 31 ottobre del 1517 è la data in cui compaiono nella cittadina di Wittenberg le 95...

Cinema

Natale da Chef, il nuovo colpo di Making of Salerno
IMAGE E’ un colpo da novanta quello messo a segno da Making of Salerno, che da anni si occupa...

Week End

Palium Sancti Martini - Atmosfere medievali del 1109
IMAGE Dal quinto secolo ad oggi rivive il culto di San Martino, patrono di Monteforte Irpino,...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca su "Più informazioni"