Cronaca

Sarnese - Figliolia-gol. Battuta la Sancataldese

Uno squillo del bomber Figliolia regala la prima vittoria stagionale alla Polisportiva Sarnese contro i siciliani della Sancataldese.

Uno squillo del bomber Figliolia regala la prima vittoria stagionale alla Polisportiva Sarnese contro i siciliani della Sancataldese. In uno Squitieri in festa, per l'apertura della tribuna coperta, e l'iniziativa voluta fortemente dal presidente Origo, di far entrare tutti gratis allo stadio, la Sarnese si regala la prima vittoria. L'obiettivo dei granata è dimenticare il brutto avvio e regalarsi la prima vittoria stagionale. Le due squadre si sono affrontati a viso aperto, alla ricerca del vantaggio. Al 6’ Calafiore serve Gonzalez che di testa, in piena area di rigore, impegna Sorrentino alla parata super. Rispondono i padroni di casa due minuti più tardi con Talia, che salta due avversari e calcia ma Dolenti si fa trovare pronto. Al 17’ è ancora la Polisportiva Sarnese a rendersi pericolosa con Sannia, ma il destro del centrocampista granata non impensierisce l’estremo difensore ospite. E’ un monologo dei padroni di casa: al 20’ Iommazzo calcia debolmente da ottima posizione, al 25’ palla goal colossale con Di Palma che non sfrutta al meglio uno slalom gigante in bello stile di Talia e non trova la porta da pochi passi. Al 32’ è ancora Talia, nettamente e per distacco il migliore della gara, a disegnare calcio: cross tagliente che Figliolia spreca amaramente schiacciando debolmente tra le braccia del portiere. Al 42’ gli ospiti perdono per infortunio Gonzalez: il n. 9 della Sancataldese è costretto ad abbandonare anzitempo la gara ed esce tra gli applausi dello sportivo pubblico di casa. E così sullo zero a  zero si va negli spogliatoi.

Nella ripresa la Sarnese entra determinata in campo alla ricerca del gol del vantaggio. Al 51’ schema da calcio piazzato, il sinistro di Talia sfiora l’incrocio dei pali. Al 59’ arriva l’episodio che cambia il match: il funambolo Talia, riceve palla sulla sinistra punta Di Marco che lo stende, calcio di rigore che Figliolia trasforma spiazzando Dolenti. I locali sono meritatamente in vantaggio. Prova a mescolare le carte mister Marcenò inserendo prima Polito e poi Terzo, alla ricerca disperata del goal del pareggio. I siciliani si scoprono troppo e lasciano campo alle ripartenze granata. Al 74’ si rivedono gli ospiti: Prezzabile impegna Sorrentino con un sinistro dal limite. Campanellino d’allarme per la Sarnese e mister Esposito corre subito ai ripari inserendo Liccardi al posto di Di Palma. Al 78’ è proprio Liccardi a servire Figliolia che tutto solo in area di rigore si divora clamorosamente la rete del raddoppio centrando la traversa. All’88’, ancora Sarnese vicina al gol con Guidelli che sfiora il goal calciando dal limite ma Dolenti è super e devia in corner con un gran colpo di reni. Negli ultimi minuti la Sancataldese prova il forcing finale: ci prova prima Calafiore con una bella rasoiata dal limite, poi Prezzabile che dalla lunga distanza prova a impensierire Sorrentino.  Alla fine la Polisportiva conquista meritatamente la prima vittoria stagionale, contro la Sancataldese che finora non aveva mai perso, lo Squitieri continua ad essere un fortino inespugnabile. Da domani si pensa all'Aversa Normanna.

Così commenta la gara, Mister Esposito:
“Prestazione positiva dei ragazzi, abbiamo creato tanto anche se concretizziamo ancora poco. La Sancataldese è una squadra brillante, organizzata e vivace, il che rafforza la qualità della nostra gara. Ho cercato di spronare i miei ragazzi, perché hanno bisogno di credere di più in loro stessi, nei loro mezzi tecnici. C’è bisogno di pazienza, i giovani hanno un potenziale enorme ma hanno poca esperienza: prestazioni simili esaltano l’ambiente. Dobbiamo lavorare ancora sui cali di concentrazioni durante la gara. E’ una sensazione bellissima vedere lo stadio pieno, è uno dei nostri obiettivi riaccendere l’entusiasmo di una piazza importante come Sarno”.

POLISPORTIVA SARNESE – SANCATALDESE 1-0
Pol. Sarnese (3-5-2): Sorrentino, Iommazzo, Talia, Miccichè, Cirillo, Mazzei, Sannia (82’ Di Finizio), Langella, Figliolia (89’ Elefante), Di Palma (66’ Liccardi), Guidelli.
A disp. Rizzo, Tortora, Di Marzo, De Angelis, Cacciottolo, Vacca, Elefante. All. Gianluca Esposito.

Sancataldese (5-3-2): Dolenti, Cincotta (61’ Polito), Di Marco (71’ Terzo), Fragapane, Di Marco, Baiata, Bruno, Bello, Gonzalez (42’ Gennaro), Prezzabile, Calafiore.
A disp.: Valenti, Chiazzese, Mulè, Maniscalco, Tammaro, Pilato. All. Rosario Marcenò

Note: spettatori circa 500
Marcatori: 59’ rig. Figliolia (Pol.)
Arbitro: Franck Loic Nana Tchato di Aprilia
Ammoniti: Figliolia, Guidelli, Talia, Langella (Ps), Di Marco S, Baiata, Bruno (S)
 


© Tutti i diritti riservati


 



NOTIZIE ED ARGOMENTI CORRELATI

 

 

Share Button

IDEA TV

CanaliWeb

Fotogallery

Cucina

I tortiglioni con melanzane grigliate e pomodori secchi
IMAGE Lavate le melanzane, privatele del calice verde e tagliatele a fette sottili. Mettetele...

Libri

"L'Arcisenso" di Aldo Masullo
IMAGE "L'Arcisenso. Dialettica della solitudine" di Aldo Masullo (Quodlibet edizioni) sarà...

Viaggi

Verso Santiago - Epilogo del mio Cammino
IMAGE Il Cammino mi ha insegnato la sua più grande lezione quando è finito, quando ho...

Storia

31 ottobre 1517 - Le 95 tesi di Martin Lutero
IMAGE Il 31 ottobre del 1517 è la data in cui compaiono nella cittadina di Wittenberg le 95...

Cinema

Natale da Chef, il nuovo colpo di Making of Salerno
IMAGE E’ un colpo da novanta quello messo a segno da Making of Salerno, che da anni si occupa...

Week End

Giornate Fai di primavera sul Lago di Garda
IMAGE Un fine settimana dai grandi numeri quello appena trascorso al Martes - Museo d'Arte...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca su "Più informazioni"