Cronaca

Giffoni e Telefono azzurro per ''Un internet migliore''

Il 5 e il 6 febbraio torna il "Safer Internet Day", la giornata internazionale sulla sicurezza in rete istituita e promossa dall'Unione Europea, giunta alla sua XV edizione. Tema scelto per il 2018 è "Create, connect and share respect: A better internet starts with you".È proprio la rete a rappresentare il luogo in cui bambini ed adolescenti passano la maggior parte del tempo, il mezzo privilegiato dei processi comunicativi. Per questo è fondamentale promuoverne il buon uso soprattutto tra i giovani, attraverso una cultura di responsabilità per la sicurezza nel web. Telefono Azzurro, alla luce della sua esperienza trentennale, ha scelto di proporre l'iniziativa "Un Internet migliore inizia da te!", ritenendo cruciale il coinvolgimento attivo dei veri protagonisti di questo processo: i ragazzi.

L'iniziativa sarà realizzata in collaborazione con i network europei di INSAFE e INHOPE con due appuntamenti, il primo a Milano e il secondo a Roma, entrambi incentrati sul Safer Internet Day (SID) e sul tema della protezione dei bambini e degli adolescenti online. Tra i partner anche il Giffoni Experience, da sempre è vicino alle nuove generazioni nella loro crescita e formazione.

La giornata Safer Internet Day verrà celebrata con due eventi, #KIDS4SID e #SID4KIDS tra loro collegati, che avranno luogo il 5 febbraio a Milano e il 6 febbraio a Roma. Protagonisti assoluti  saranno i ragazzi in un confronto agevolato tra opinion leader ed esperti del mondo accademico e culturale, pronti a confrontarsi sui rischi e le opportunità che il web ha da offrire.

Ad ospitare l'evento milanese del 5 febbraio la Sala Alessi di Palazzo Marino, dove saranno i giovani a parlare della rete e a porre interrogativi e richieste agli adulti di riferimento (ovvero istituzioni, aziende, Festival e factory culturali ed agenzie formative). A confrontarsi con il pubblico anche il direttore del Giffoni Experience, Claudio Gubitosi. La riflessione generata nella sede di Palazzo Marino servirà il giorno successivo a Roma, presso la Sala Polifunzionale della Presidenza del Consiglio, a dare il via al tavolo istituzionale #SID4KIDS formato da esperti e stakeholder di riconosciuto rilievo, afferenti al panorama nazionale e internazionale del mondo istituzionale, accademico ed aziendale. L'evento si colloca nella cornice più ampia del progetto "Generazioni Connesse", il quale è coordinato dal MIUR e finanziato dalla Commissione Europea.

Sempre a Milano, martedì 6 febbraio l'associazione Cuore e Parole Onlus, membro dell'Advisory Board con il patrocinio di Regione Lombardia, con il supporto dell'Ufficio Scolastico Lombardia e di numerosi partner impegnati nella salute e nel benessere dei giovani, organizza per il SID un evento interattivo al Piccolo Teatro Strehler rivolto alle scuole medie e superiori. La finalità è di sensibilizzare al rispetto digitale i teenager che dai 13 anni in poi hanno accesso alla maggior parte dei social network.

Il Presidente di Telefono Azzurro, il Professore Ernesto Caffo, ha espresso parole di incoraggiamento: "Senza adeguate misure di protezione, molti più bambini e adolescenti saranno sempre più vulnerabili ai rischi e ai danni online nel nostro paese e nel mondo e gli stessi ragazzi ne sono consapevoli infatti 6 ragazzi su 10, tra i 12 e i 18 anni, dicono di aver vissuto un'esperienza spiacevole nello streaming live, e nonostante ciò continueranno ad usare e far entrare nella propria sfera di relazioni, device e social e con essi altri rischi online. Oggi il nostro impegno, unitamente a istituzioni, governi, aziende e società civile, dovrà essere non un impedimento alla vita "social" al contrario un'adeguata e precisa programmazione di azioni intente a rafforzare la sicurezza in rete, perchè tutto possa essere usato e usufruito correttamente."

"Internet, se usato nel modo corretto, non è una fonte di problemi ma di opportunità – afferma il direttore del Giffoni Experience Claudio Gubitosi - Oggi, anche tramite il web, gli adolescenti possono valorizzare le proprie capacità e relazioni, diventando i veri padroni dello strumento. Giffoni Experience è pienamente consapevole di come la rete abbia cambiato il modo di comunicare, rendendo gli utenti protagonisti dei loro pensieri e non più solo fruitori passivi di informazioni. Diverse sono le attività che rivolgiamo ai ragazzi per proporgli "un internet migliore", basti pensare ai Digital Days: delle giornate di formazione, dedicate a scuole di ogni ordine e grado, con lezioni e laboratori legati al coding e ai linguaggi di programmazione. L'iniziativa, organizzata con il supporto del nostro reparto innovazione, ha lo scopo di insegnare ai bambini l'applicazione delle nuove tecnologie, trasmettendogli un'alfabetizzazione digitale capace di adattare il web ai loro bisogni."


© Tutti i diritti riservati


 



NOTIZIE ED ARGOMENTI CORRELATI

 

 

Share Button

IDEA TV

CanaliWeb

Fotogallery

Cucina

I tortiglioni con melanzane grigliate e pomodori secchi
IMAGE Lavate le melanzane, privatele del calice verde e tagliatele a fette sottili. Mettetele...

Libri

"L'Arcisenso" di Aldo Masullo
IMAGE "L'Arcisenso. Dialettica della solitudine" di Aldo Masullo (Quodlibet edizioni) sarà...

Viaggi

Verso Santiago - Epilogo del mio Cammino
IMAGE Il Cammino mi ha insegnato la sua più grande lezione quando è finito, quando ho...

Storia

31 ottobre 1517 - Le 95 tesi di Martin Lutero
IMAGE Il 31 ottobre del 1517 è la data in cui compaiono nella cittadina di Wittenberg le 95...

Cinema

Natale da Chef, il nuovo colpo di Making of Salerno
IMAGE E’ un colpo da novanta quello messo a segno da Making of Salerno, che da anni si occupa...

Week End

Taurasi Vendemmia - Domani al via l'evento dedicato al Taurasi
IMAGE Al via domani (venerdì 11 maggio) "Taurasi Vendemmia", evento dedicato al Taurasi...